KNOW HOW

un'innovazione dirompente nella consulenza aziendale

project

CONSULENZA
AZIENDALE

Il rapporto instaurato con il cliente si basa su
quattro principi:

  • informazione (conoscenza del contesto);
  • competenza (comprensione delle necessità);
  • visione (unione dei primi due principi per trovare la soluzione);
  • esecuzione (programmazione e applicazione del piano).

IL METODO IN
4 FASI

1. Studio
Un primo colloquio con il cliente aiuta a definire le sue esigenze, presunti problemi e risultati attesi. Segue un inserimento all'interno dell'azienda/dipartimento/team del cliente, necessaria a stabilire la presenza di discrepanze tra il percepito e la reale necessità.
2. Proposta
Viene presentato il Business Case, un documento la cui finalità è definire se il progetto è auspicabile, fattibile e realizzabile nel rispetto del contesto ed eventualmente le azioni correttive necessarie alla presentazione di un piano di progetto con obiettivi s.m.a.r.t. (Specific; Measurable; Achievable; Realistic; Timed).
3. Esecuzione
Il progetto viene gestito in maniera innovativa, attraverso l'applicazione di conoscenze, competenze, strumenti, tecniche, necessarie a raggiungere gli obiettivi prefissati e un approccio agile e umano-centrico.
4. Conclusione
Raggiunti tutti i risultati, vengono trasferiti al cliente le conoscenze, esperienza gli insegnamenti tratti ed il progetto si chiude, seguito da un periodo d'assistenza annuale senza scadenza.

LE FORME
ALLA BASE DELLA CONSULENZA

01

ENTERPRISE
DESIGN THINKING

Si tratta di un processo per creare, innovare e/o risolvere, mettendo al centro non il business, non il problema ma il cliente che diventa il fulcro di qualsiasi ragionamento. L’ideologia del Design Thinking afferma che un approccio pratico ed umano-centrico alla risoluzione dei problemi può portare all’innovazione, quindi a distinguersi ed avere un vantaggio competitivo. Questo approccio pratico, articolato in sei fasi, consente di andare oltre ai classici concetti di gestione aziendale, applicando quelle caratteristiche di umanità che aiutano l’azienda ad immedesimarsi nel cliente pur senza subirne l’influenza. Sono certificato IBM Enterprise Thinking® e membro della IAOIP – International Association of Innovation Professionals.
project
project
02

P3
MANAGEMENT

ll P3 (Project, Program, Portfolio) Management è l’applicazione di conoscenze, competenze, strumenti e tecniche per raggiungere gli obiettivi del proprio progetto (un insieme di processi svolti, all’interno di parametri definiti, allo scopo di raggiungere determinati traguardi). Sono certificato Praxis Framework®, AgilePM®, Google Project Management® e UNI ISO 21500.

alcune delle mie collaborazioni