Legge Sabatini

Messa a disposizione per piccole e medie imprese, la Legge Sabatini 2020 stabilisce un contributo sul finanziamento per l’acquisto di nuovi beni strumentali e investimenti in nuove tecnologie. 

Beneficiari

Possono usufruirne i settori produttivi (agricoltura pesca compresi) che alla data della presentazione della domanda sono regolarmente iscritte nei diversi Registri delle imprese, in regola con tutti i requisiti richiesti.
Il contributo potrà essere erogato per l’acquisto o il leasing dei seguenti beni:

  • macchinari;
  • attrezzature;
  • impianti;
  • beni strumentali ad uso produttivo;
  • hardware, software, tecnologie digitali.

Come funziona

L’agevolazione andrà a coprire gli interessi sui finanziamenti concessi dagli istituti bancari e dagli intermediari finanziari convenzionati per l’acquisto dei beni ammessi dalla legge della durata massima di 5 anni l’importo va dai 20.000 euro ai 4 milioni di euro.
Attenzione: affinché l’agevolazione non venga revocata, l’impresa ha l’obbligo di utilizzare il contributo entro e non oltre 12 mesi  dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

Sarà inoltre possibile richiedere che il finanziamento sia coperto fino al’80% dal “Fondo di garanzia” per le piccole e medie imprese.